reportage: Tirrenia

Tirrenia: un paese abbandonato?
Sicuramente un paese in lentissima trasformazione. E’ località di mare, quindi l’economia basata su un flusso turistico stagionale, non permette un evoluzione normale di questa cittadina. Inoltre non si parla del solo centro, ma di tutta una parte del litorale che prosegue verso Livorno fino alla località Calambrone.
Sono passati più di cinquant’anni da quando le colonie situate lungo la costa sono in stato di abbandono. Anche se non per tutte è cosi. E’ in atto un processo di valorizzazione del territorio e già alcune strutture sono state ristrutturate in versione moderna per la ricezione turistica. Ma è un processo che si conta in decenni.

_DSC2430

_DSC2425

_DSC2424

_DSC2429

Girovagare nella zona di Tirrenia, è come saltare attraverso epoche molto diverse. Il centro che porta con se un atmosfera anni ’80, con il grande Hotel Continental, che fa anche da contenitore commerciale a livello strada. Su questi marciapiedi, molti di noi ragazzi, tra gli anni 80 e 2000, hanno vividi ricordi di gelati, pub e bomber (poi forse sostituito dal giacchetto di jeans).
Si può fare un salto anche negli anni ’30, se vi fermate davanti l’ingresso di quello che era il più grande studio cinematografico del centro Italia (almeno fino alla nascita di Cinecittà nel 37). La sua attività (inizialmente si chiamava Pisorno) subì un passaggio di consegne nel 1961 (Cosmopolitan) e poi chiuse definitivamente i battenti nel ’69. A detta del paesaggio spettrale che ne rimane guardando i resti dell’ingresso principale, in realtà è nato dal 2003 un enorme resort sul lato opposto con piscina, golf ed altri servizi.

_DSC2441

_DSC2437

_DSC2431

Ci sono ancora un moltissime strutture, che probabilmente hanno già dei progetti di riqualificazione in cantiere. Ma credo che ci aggiorneremo molto facilmente tra almeno altri dieci anni!
Per questo motivo Tirrenia è e rimane un icona nostalgica del litorale pisano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: